Crea sito

Addestrare un Bull Terrier.

ATTENZIONE: l' articolo spiega e consiglia solo come affrontare un addestramento BASE. Ogni cane ha una sua specifica personalità quindi SOLO un bravo addestratore vi saprà dare i giusti consigli per il vostro bullo.

I Bull Terrier sono animali domestici pieni di energia e giocosità, è una razza molto intelligente e ama essere intorno agli esseri umani, ma presenta anche una vena testarda (comune con i cani originariamente allevati per la caccia). Sono dei cani piuttosto potenti, quindi per addestrarli bisogna essere dominanti, molto chiari e diretti, solo così ci riuscirete con successo, altrimenti sarà molto difficile gestirli. Ecco alcuni consigli su come addestrare un Bull Terrier.

In primo luogo, si dovrebbe conoscere il temperamento generale di un Bull Terrier, il quale è attivo, interessato, giocoso, ma anche prepotente; inoltre, è molto legato alla sua famiglia. L'obbedienza e la socializzazione sono cose che ogni cucciolo deve imparare attraverso una formazione adeguata, tramite cui apprenderà le buone maniere e la capacità di socializzazione.
Questi cani rispondono meglio all'addestramento, quando sono motivati ​​da cibo e giocattoli. Essi devono essere trattati con fermezza, ma con pazienza e rinforzo positivo. Ai giovani Bull Terrier che sono molto turbolenti, deve essere insegnato a non saltare e a non afferrare nulla quando si gioca.

I Bull Terrier hanno un forte bisogno di masticare, quindi è fondamentale fornire loro giocattoli che possono masticare in modo sicuro, non dategli giocattoli che potrebbero ingerire o che si possano rompere. Inoltre, evitate di dargli calze, biancheria intima, pezzi di coperta e altri elementi che possono ostacolare il loro sistema digestivo. La formazione più importante deve avvenire in casa, questa deve essere un rifugio per il vostro cane, dal momento che è il posto più sicuro per lui quando siete fuori casa o occupati a fare le vostre cose. Utilizzate la casa come strumento per mantenere il vostro Bull Terrier sicuro e confortevole e non per punizione, confinatela, in modo che dovrà essere consapevole dei posti in cui potrà andare.

La socializzazione con persone e cani deve essere fatta mentre il cucciolo è tra le 7 settimane e i 6 mesi di età, così sarete in grado di controllare il comportamento, in modo che sarà abituato a non agire aggressivamente, sia con le altre persone che con gli altri cani.  Ricordate sempre che è necessario far conoscere al vostro Bull Terrier che voi siete il suo responsabile, dal momento che, come detto in precedenza, avrà bisogno di una mano ferma, solo con ciò riuscirete a sviluppare un rapporto regolare e stretto con il vostro cane.

Fonte: animalidalmondo.it

VISITA ANCHE LA SEZIONE DELL' ADDESTRAMENTO...